Macchina Caffè, la corretta manutenzione delle attrezzature professionali

 In News

La manutenzione giornaliera della macchina caffè è essenziale per una corretta preparazione dell’espresso. Le varie operazioni di pulizia delle attrezzature vanno eseguite con regolarità ed attenzione perché il caffè possa riuscire al meglio.

Il manuale del barista perfetto

All’apertura del locale è sempre bene controllare lo stato di pulizia della macchina caffè, dei dosatori e del macinino che si presuppone siano stati accuratamente pulita la sera precedente e si controlla:

  • il normale funzionamento della corrente elettrica
  • il livello dell’acqua
  • la pressione in caldaia

Occorre poi:

  • erogare vapore dalle lance
  • macinare il caffè per il rodaggio

Come per una caffettiera domestica la macchina caffè necessita di rodaggio per i primi caffè. A differenza della moka casalinga il rodaggio non è solo iniziale ma giornaliero.Di base, se la pulizia giornaliera della macchina è effettuata accuratamente il primo caffè è buono. I più pignoli provano un paio di caffè, ancora meglio se ottenuti da ogni singolo gruppo.

In caso di un grande quantitativo di lavoro, come nei grandi bar con una affluenza mattutina molto generosa si è soliti procedere ad una pulizia intermedia a metà giornata utilizzando il filtro cieco e la sola acqua calda. Qualora la mole di lavoro non sia eccessivamente alta questa fase di pulizia verrà effettuata direttamente a chiusura procedendo in questo modo con la pulizia:

  •  di macine e colletto con un pennello
  •  delle doccette con un panno pulito
  •  delle guarnizioni

e il flussaggio dei gruppi.

Prima di provvedere a pulire filtri e coppette si effettuerà la pulizia delle macchine con il filtro cieco. Verranno poi puliti tutti i condotti eliminando qualsiasi traccia di caffè.

I bracci puliti possono essere rimontati sulla macchina senza stringerli, lasciandola accesa.

La macchina caffè va spenta?

La macchina del caffè professionale va spenta solo nel caso di una chiusura continuativa del locale o pari ad una durata di almeno quattro giorni. Gli sbalzi termici infatti “invecchiano” la macchina da caffè, oltre ad aumentare, paradossalmente, il consumo di energia elettrica.

Si usa il sapone?

Ci sono operazioni di manutenzione che vanno effettuate solo una tantum come la pulizia con apposito detergente (non un qualsiasi sapone) o il bicarbonato, usato in piccole dosi per non danneggiare le guarnizioni.  Dopo una pulizia più profonda è importante l’abbondante risciacquo e la prova con il filtro cieco per verificare l’assenza di qualsiasi residuo di polvere detergente. Le operazioni periodiche possono essere tranquillamente effettuate una volta la settimana.

 

 

 

Recommended Posts
Contattaci

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search