Jamaica Blue Mountain, il pregiato caffè che arriva dalle montagne azzurre

 In News

Il Jamaica Blue Mountain è uno dei caffè più pregiati al mondo e deve il suo nome alla sua provenienza. Le piantagioni sono infatti site sulle montagne blu della Giamaica, catena montuosa che raggiunge i 2500 metri sopra il livello del mare. Il Jamaica Blue Mountain viene prodotto da piante coltivate ad un’altezza compresa tra i 1000 e i 2000 metri, altrimenti si avrà il:

  • Jamaica High Mountain Coffee – prodotto da coltivazioni tra i 500 e i 1000 metri
  • Jamaica Low Mountain Coffee – raccolto da piante site sotto i 500 metri

Non basta la regola dell’altezza; ci sono vari parametri qualitativi da tenere sotto controllo perché il Jamaica Blue Mountain possa definirsi tale. Questi parametri riguardano:

  • terreno – che deve avere la giusta esposizione e gli adeguati elementi nutritivi
  • riposo del caffè – un riposo di circa un mese e mezzo che segue i processi della spolpatura e della lavatura
  • controllo delle singole partite – per assicurare l’alta qualità del prodotto

La storia

Secondo le storie tradizionali che si riportano sulla nascita del Jamaica Blue Mountain, si attesta che nel ‘700 Luigi XV fece dono all’allora governatore giamaicano di tre piante di caffè provenienti dalla colonia di Martinica. Di queste tre ne sopravvisse solo una che trovò su quel terreno e su quelle montagne, le condizioni perfette per esaltarne le naturali e ammirevoli caratteristiche.

Le montagne blu

Le montagne blu della Giamaica sono diventate il luogo perfetto per la coltivazione di questa pianta di caffè, per le seguenti caratteristiche:

  • l’alta quota
  • le calde temperature
  • la nebbia

è proprio la nebbia la caratteristica principale di questi luoghi. Questo alto strato costante di nebbia permette di tenere sotto controllo le alte temperature e ritarda la maturazione delle drupe che impiegano circa il doppio del tempo, rispetto ad altri tipi di caffè, per giungere a maturazione.

Dove trovarlo

Trovare il Jamaica Blue Mountain non è così semplice perché la sua coltivazione è limitata ad un territorio molto piccolo, circa 6000 ettari di terreno non contiguo. Si riconosce perché viene confezionato in barili ma la quasi totalità della produzione viene inviata in Giappone.

 

 

 

 

 

 

 

Recommended Posts
Contattaci

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search