Caffè macchiato: qual è la regola?

 In News

A differenza di un cappuccino o di un espresso il caffè macchiato non ha una ricetta standard e la regola va quindi bilanciata secondo il vostro gusto o quello del vostro cliente.

La vera differenza con il cappuccino è nella quantità di latte. Chi ordina un macchiato è chi gradisce avere meno latte nel proprio caffè; che sia per motivi dietetici o per un fattore di gusto. Il latte contiene infatti, di suo, un buon potere zuccherino che ammorbidisce l’amaro del caffè. Il latte del caffè macchiato può essere

  • Vaporizzato
  • Freddo
  • Caldo

Macchiare il latte

Se la scelta ricade su un caffè con schiuma il latte andrà vaporizzato con la stessa tecnica con cui si tratta il latte per un cappuccino. Si, in questo caso è esattamente come state pensando: il caffè macchiato risulta essere come un mini cappuccino. A cambiare è quindi la quantità di latte e non quella di caffè che sarà sempre equivalente a quella di un espresso.

 

La schiuma

Il latte  non deve essere per forza vaporizzato anche se di solito la schiuma piace di più. Non è comunque d’obbligo ma se si serve un caffè macchiato con latte montato fate attenzione ad utilizzare del latte vergine cioè un latte che non è già stato montato

Recommended Posts
Contattaci

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search